Recensione del Videopoker All American di William Hill

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 10.0/10 (2 votes cast)

Il gioco che indendiamo recensire in questo articolo è uno dei videopoker proposti da William Hill, ed in particolare il videopoker denominato “All American”, disponibile oltre che presso il casinò online che abbiamo scelto per la recensione, anche presso tutti gli altri casinò online che utilizzano la medesima piattaforma software, nello specifico quella Playtech (quindi ad esempio, questo gioco è disponibile anche presso il Titanbet Casino, il casinò Eurobet, etc.). Per provare in modalità gratuita questo gioco, basta cliccare sull’immagine a sinistra e comparirà una nuova finestra al cui interno potrete cimentarvi nella versione flash del videopoker, senza necessità nè di depositare, nè di registrazione: il tutto ovviamente senza alcuna possibilità di vincite in denaro, ma per esclusivo divertimento!

Cos’è il videopoker All American

Il videopoker All American, benchè sia concepito per riprodurre in tutto  e per tutto (dalla grafica ai suoni) il tema degli States, non si differenzia in realtà da altri videopoker del medesimo tipo, se non per la tabella di pagamento o “paytable” che si differenzia leggermente rispetta a quello del classico “Jacks or Better”; in sostanza se siete degli amanti dei videopoker, l’All American non deluderà le vostre aspettative. L’unica peculiarità da evidenziare è la possibilità, dopo aver realizzato una mano pagata dalla paytable, di poter scegliere tra tre opzione in quella che viene denominata in gergo “gamble feature”: non solo il classico raddoppio ed il solo incasso senza raddoppio, ma la possibilità di effettuare il raddoppio di sola metà vincita, incassando immediatamente l’altra metà.

Come giocare al videopoker All American.

Innanzitutto prima di cominciare il gioco bisogna decidere quanto vogliamo puntare; la scelta della puntata si effettua in due modi sia selezionando il valore per singola “moneta” che può variare da un minimo di € 0,05 ad un massimo di €5, sia selezionando il numero di monete che intendiamo puntare per quella mano, fino ad un massimo di 5. Le puntate quindi potranno oscillare da un minimo di € 0,05 (una moneta del taglio più piccolo) fino ad €25 (5 monete del taglio più grande). L’opzione del raddoppio o “gamble feature”  è consentita fino ad un massimo di €100.

Lo svolgimento del gioco è simile a quello di tutti i videopoker: il giocatore riceve 5 carte, decide quali tra queste intende tenere con un semplice click del mouse che ne conferma la volontà di trattenerle, e riceve le carte in sostituzione di quelle che ha decso di cambiare; a questo punto se le cinque carte del giocatore compongono uno dei punti del poker, la mano verrà pagata in base alla paytable. La caratteristica del raddoppio di questo videopoker (ma di tutti quelli basati su piattaforma playtech) è più ampia del classico raddoppia o incassa; oltre a queste due opzioni propone anche la possibilità del “mezzo raddoppio”, che consiste nell’incassare metà della somma vinta con la mano in corso unitamente al tentativo di raddoppiare l’altra metà. Il gioco del raddoppio è decisamente semplice: vengono estratte dal mazzo 5 carte ed il banco scopre la prima, il giocatore dovrà provare a scoprire tra le quattro carte coperte rimaste, quella che sia di punteggio superiore alla prima scoperta dal banco.

Buon divertimento!


William Hill Casino

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
Recensione del Videopoker All American di William Hill, 10.0 out of 10 based on 2 ratings

Leave a Reply